San Teodoro – un mare di emozioni

Seleziona tra appartamenti e case vacanza a San Teodoro

+ -
+ -

San Teodoro è una delle più belle e note località della costa nord orientale della Sardegna, sinonimo da sempre di VACANZA, quella ideale fatta di relax, bellezza e divertimento. Migliaia di turisti scelgono ogni anno San Teodoro, luogo ideale per le vacanze in famiglia, in coppia o con amici!!!

A soli 25 chilometri a sud dall’aeroporto/porto di Olbia, San Teodoro gode di una posizione ottimale anche rispetto ad altri famosi centri turistici come Budoni, Posada, La Caletta, Cala Gonone. Raggiungere San Teodoro da Olbia è semplicissimo: in auto (tantissime le compagnie di noleggio presenti presso l’Aeroporto Costa Smeralda), taxi, bus pubblico (orari sui siti di riferimento www.arts.sardegna.itwww.deplanobus.it) o a bordo del bus sharing.

Da non perdere…

Tredici spiagge da sogno, tra cui le famosissime La Cinta, Brandinchi e Lu Impostu con distese di sabbia bianca e finissima e acque azzurre e cristalline tratto distintivo di questa splendida porzione di litorale tutelata dell’Area Marina Protetta di Tavolara Punta Coda Cavallo.
Molto amate anche le spiagge di Cala Suaraccia (Le Farfalle), Puntaldia, Punta Est e Cala D’Ambra, ognuna con le proprie peculiarità, alcune perfette per le famiglie e i bimbi grazie ai bassi fondali, altre più tranquille, altre incorniciate da rocce e meta ideale degli amanti dello snorkeling.
Le spiagge di San Teodoro, comodamente raggiungibili con il Beach Bus, sono tutte attrezzate con ombrelloni e sedie sdraio e in tutte sono presenti bar/ristoranti/chioschi, noleggio natanti, centri escursioni/immersioni.

Oltre al mare c’e’ di piu’…

San Teodoro offre grandi emozioni anche a tutti gli appassionati di sport e attività outdoor.
Oltre agli sport acquatici come lo snorkeling, il diving, kite e windsurf e alle escursioni in barca/gommone alla scoperta delle meraviglie dell’Area Marina e delle Isole di Tavolara e Molara, tantissime sono le attività da praticare fuori dall’acqua!
Romantiche passeggiate a cavallo su la Cinta, trekking, nordic walking e gite in mountain bike alla scoperta del Monte Nieddu o della Laguna di San Teodoro, sito di interesse comunitario e paradiso per gli amanti del birdwatching. Da segnalare l’originalissima gita a bordo del battello Lianti che solca le calme acque della laguna permettendo ad adulti e bambini di osservare l’avifauna locale ma soprattutto l’affascinate fenicottero rosa. Per i più audaci la spettacolare gita a bordo degli ultraleggeri.

Notti magiche…

San Teodoro è la regina delle notti galluresi non solo per i numerosi locali, pub e rinomate discoteche ma anche per il famoso Mercatino Serale, attivo tutte le sere da metà giugno a metà settembre. Le vie del centro si colorano grazie ai numerosi stand degli artigiani cui fanno da cornice gli artisti di strada, la musica dal vivo e i tanti negozi aperti fino a tarda notte. Tutt’intorno si respira gioia e vitalità, non mancano i parco giochi per i più piccoli, gelaterie, paninoteche e rinomati ristoranti e agriturismo.

Ce n’e’ per tutti i gusti

A San Teodoro convivono diverse realtà enogastronomiche. I piatti della cucina tradizionale, come la zuppa gallurese e il maialetto sardo, convivono con i nuovi sapori dei ristoranti che servono dell’ottimo sushi o il kebab. Il Pesce di ottima qualità viene servito sugli eleganti tavoli dei tanti ristoranti e ittiturismo o su quelli delle friggitorie che cucinano il pescato del giorno. Immancabile naturalmente la pizza, reinventata in mille modi!!!

Cultura e informazione

Aperto fino a tarda notte anche l’Ufficio Informazioni Turistiche posizionato al centro della Piazzetta Mediterraneo, a disposizione la mappa del centro e delle spiagge e tantissimi consigli utili su trasporti, cosa fare e cosa visitare a San Teodoro e dintorni.
Non deve mancare la visita al Museo Delle Civiltà del Mare (I.Ci.Mar), dove sarà possibile ammirare reperti rinvenuti nei mari teodorini di età punica, romana e medioevale.

Tra musica, sport, cinema e tradizione: Gli eventi

La manifestazione Primavera in Gallura apre la stagione degli eventi: in un percorso fatto di canti, balli, antichi riti e degustazioni di prodotti tipici, vengono riscoperte le vecchie tradizioni della Gallura. Nel mese di giugno San Teodoro festeggia il Santo Patrono (terza settimana), Sant’Antonio (Straula seconda settimana) e Sant’Andrea (Montepetrosu prima settimana) con processioni, funzioni religiose e spettacoli folkloristici in un incantevole cornice di unione e pathos.
Se luglio è il mese dedicato al famosissimo Festival del Cinema di Tavolara con l’immancabile proiezione notturna e percorso enogastronomico a bordo della Laguna, agosto è quello del Time in Jazz manifestazione di portata internazionale capeggiata dal musicista Paolo Fresu. A Settembre la musica lascia spazio allo sport con l’Extreme Fun Games.