San Pantaleo è un gioiello incastonato nella natura, adagiato su picchi di granito. Dista da Porto Rotondo circa 20 minuti di auto.

Il centro storico si snoda intorno all’incantevole chiesetta edificata nel 1903 e le casette sono quelle tipiche della Gallura di un tempo: gli stazzi.
A popolare il borgo, a partire dagli anni ’70, anche artisti e artigiani desiderosi di quiete e bellezza.

Passeggiare tra questi vicoli o sedersi a sorseggiare un aperitivo in uno dei bar che animano la pizzetta della chiesa è un’esperienza unica. Balconi fioriti e rampicanti arredano case, locali, negozi, boutique e botteghe artigiane, impossibile poi non lasciarsi tentare dal visitarli anche all’interno….

Quiete, bellezza ma anche arte e cultura avvolgono il visitatore che rimane incantato e sorpreso da questa perla della Gallura. Famosissimo, il Mercatino del giovedì di San Pantaleo.

Il mercatino, attivo per tutta la mattina, accoglie artisti, artigiani ed espositori anche dalla penisola; gli oggetti sono particolari e di alta qualità, abbigliamento e complementi d’arredo ma anche prodotti tipici.